leggibilità:

Bianco Su Nero
o
Nero Su Bianco

5.6.04

Ciao Ni'

E' morto anche Nino Manfredi. Non so se sia stato il più grande tra quel gruppo di "mostri", non so se è stato l'uomo migliore. Ma era quello che vedevo più volentieri sullo schermo. Chissà perché! Forse perché i suoi personaggi erano quelli in cui più mi identificavo: dei dignitosi perdenti. O forse per quel sorriso timido ma orgoglioso, che sembrava dire: "io so' ignorante ma mica stupido", o quello ironico e disilluso allo stesso tempo, un sorriso su misura per l'Italietta di ieri come per quella di oggi.
In sostanza un'irresistibile empatia: non avrei mai potuto sopportare Linda e il brigadiere con Sordi al suo posto. Né drogarmi del Pinocchio di Comencini se Geppetto l'avesse fatto Tognazzi. E in "C'eravamo tanto amati" chi si ricorda di Gassman?

scritto da DB @ 23:22  

Image Hosted by ImageShack.us


Image Hosted by ImageShack.us
Opera 9 - Your Web, Your choice
Creative Commons License

archivio